Accordo tra fair sud e Confapi Sicilia per Master in Management e controllo delle imprese socialmente innovative

Confapi Sicilia e fair sud lavorano insieme per promuovere lo sviluppo di business e occasioni di crescita basati sulle buone pratiche per il settore profit e non profit. Insieme propongono percorsi di pianificazione ed alta formazione per gli associati in materia di innovazione sociale e di impresa, grazie alla creazione di Master e iniziative formative e di progettazione ad alto valore aggiunto.

Cosa è fair sud?

Fair sud nasce con l’obiettivo di creare un’organizzazione etica che, da un lato, garantisca il consumatore rispetto all’acquisto del bene (o servizio) di un territorio e, dall’altro, contribuisca a creare un nuovo modello di impresa, orientata al massimo rispetto dei lavoratori, alla sostenibilità ambientale e sociale, alla creazione di reti solidali e di protezione non tradizionale.

Fair sud intende valorizzare il prototipo di esperienza territoriale siciliana –delle aree di Ragusa, Caltanissetta e Palermo, in particolare – nata dal sistema di relazioni socio-economiche che si sono sviluppate tra soggetti profit e non-profit, locali e nazionali, e attraverso cui è possibile incentivare la condivisione di progetti-prodotti-servizi, percorsi formativi e visioni comuni.

Cosa prevede l’accordo?

Una formazione di alto livello per una migliore qualità operativa del lavoro delle organizzazioni, attraverso la creazione di un virtuoso percorso di scambio tra impresa tradizionale buone pratiche a livello locale e nazionale.

Nasce il primo Master in Management e controllo delle Imprese innovative, con il patrocinio di Confapi Sicilia, Farm Cultural Park e AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) di Palermo.

 

Un percorso formativo di 200 ore che ha l’obiettivo di rafforzare e consolidare le competenze sia scientifiche che operative, per conciliare da un lato la necessità e il bisogno essere competitivi sul mercato, dall’altro quello di avere un impatto sul territorio sempre più significativo, che ne aumenti l’impatto etico e sia in grado di creare e consolidare rapporti di fiducia virtuosi tra imprenditori e reti di imprese e associazioni.

Il Master è aperto a:

  • imprenditori
  • dirigenti
  • consulenti
  • formatori

 

e tutti coloro che si trovano o si troveranno ad operare in contesti di mercato legati al mondo delle organizzazioni sociali e di impresa.

Il Master è a numero chiuso (25 partecipanti) e si propone di formare in modo puntuale ed accurato imprenditori, manager e figure consulenziali nelle aree innovative del business etico.

Cosa prevede l’accordo?

Una figura professionale in grado di operare nell’ambito dei servizi a livello imprenditoriale e di occuparsi attivamente della gestione delle principali funzioni economico- aziendali delle imprese e del non profit. In particolare è una figura competente in materia di:

 

  • programmazione e controllo di gestione
  • strumenti di sintesi e bilancio
  • strategie e organizzazione aziendale
  • marketing strategico e logistica
  • gestione delle risorse umane e sviluppo organizzativo

 

Gli ambiti applicativi in cui questa figura opera spaziano dal settore turistico, a quello delle eccellenze alimentari, fino alla produzione dei servizi alla persona, potendo contare sull’acquisizione di conoscenze interdisciplinari volte alla costruzione consapevole di un saper fare e saper essere imprenditoriale.

Scarica la BROCHURE e la PRESENTAZIONE del Master per maggiori informazioni.